Quanto guadagna un pilota di aerei

Fare il pilota è una professione prestigiosa e impegnativa. Prima di poter rullare per il decollo, devi avere una formazione intensiva e vari certificati. La paga di un pilota è commisurata alla sua dedizione e responsabilità? Per rispondere all’argomento più frequente relativo alla retribuzione dei piloti, abbiamo preparato una guida salariale che mostra quanto paesi dell’UE e non dell’UE guadagnano

Cosa distingue la fascia salariale?

Ogni pilota è pagato lo stesso importo? No, le valutazioni salariali si basano su una serie di fattori, tra cui i seguenti:

  • Livello di esperienza (anzianità di pilotaggio)
  • Classificazione della compagnia aerea (regionale rispetto a compagnie aeree principali)
  • Grado del pilota
  • Tipo di aeromobile utilizzato nel volo
  • Quale paese ha la sede della compagnia aerea? (Paesi UE ed Extra UE)

Diamo uno sguardo più da vicino ai vari fattori che influenzano la retribuzione media/mensile.

Compagnie aeree regionali e nazionali

La retribuzione di un pilota è fortemente influenzata dall’anzianità

Una struttura basata sull’anzianità governa le operazioni della compagnia aerea. L’orario dei piloti e il tipo di aeromobile su cui voleranno influiscono sull’anzianità della loro compagnia aerea. Di conseguenza, la loro retribuzione è influenzata dalla loro posizione nell’elenco di anzianità. Quelli che hanno lavorato più a lungo, ad esempio, sono in cima alla lista. I piloti impiegati più di recente sono in fondo alla lista. Di conseguenza, l’obiettivo di ogni nuovo pilota è salire la scala il più velocemente possibile. Vale la pena notare che dopo il loro primo anno con una compagnia aerea, i piloti vengono pagati più soldi in proporzione alle loro ore di volo. Inoltre, le persone che rimangono più a lungo in un’azienda ricevono grandi aumenti nel tempo.

Secondo The Occupational Outlook Handbook, il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, la retribuzione annuale di un pilota di linea varia da € 80.920 a € 208.000.

Compagnie aeree regionali e nazionali

Poiché ogni compagnia aerea è diversa, anche la retribuzione è diversa. Tuttavia, le compagnie aeree possono essere suddivise in due categorie: compagnie aeree regionali e grandi compagnie aeree. Lavorare per una compagnia aerea regionale o importante diversifica la retribuzione perché la remunerazione di un pilota si basa sulle ore di volo registrate.

LEGGI ANCHE:   Quanto guadagna un dottore?

Il grado del pilota

Anche il grado del pilota è una considerazione essenziale. Nel Regno Unito, ad esempio, i primi ufficiali appena certificati che lavorano per un’azienda più piccola guadagnano in media € 32.500. Coloro che lavorano in organizzazioni più grandi, d’altra parte, possono guadagnare fino a € 38.000 come salario iniziale.

I piloti più esperti che lavorano come primi ufficiali nel Regno Unito possono aspettarsi di guadagnare tra € 48.700 e € 65.000.

Essere un capitano è, ovviamente, una posizione più remunerativa. Lo stipendio iniziale di un capitano è determinato dal fatto che lavori o meno per una piccola o grande compagnia aerea. Nel primo scenario, la paga potrebbe essere compresa tra € 73.100 e € 88.000. I capitani guadagnano da € 131.300 a € 190.000 nel secondo.

Tieni presente che la scala retributiva dal primo ufficiale al capitano può facilmente triplicare lo stipendio del pilota, a seconda degli anni di esperienza.

Stipendio pilota in paesi non UE

Tipo di aeromobile

Per lo stipendio di un pilota, pilotare un jumbo jet e un aereo non a reazione non sono la stessa cosa. La paga varia a seconda del tipo di aeromobile e del numero di ore trascorse in volo.

  • Il salario annuale di un pilota di jumbo jet, ad esempio, è di € 212.408.
  • Il reddito di un piccolo pilota di jet, d’altra parte, è di circa € 104.219 all’anno.
  • I piloti di aerei non a reazione guadagnano circa € 79.106 all’anno.

Stipendio pilota nei paesi dell’UE

Grecia: Secondo salaryexplorer.com, lo stipendio tipico nel 2022 varierà da € 2.190 a € 6.980. Esperienza, talenti e posizione hanno tutti un impatto significativo nella generazione di entrate del pilota. Maggiore è il compenso del pilota, come in ogni paese, maggiore è l’esperienza che ha.

Ad esempio:

  • lo stipendio di un mese per qualcuno con meno di due anni di esperienza è di circa € 2.190.
  • Uno stipendio di € 2.600 al mese equivale a due o cinque anni di esperienza.
  • Uno stipendio di € 3.350 al mese equivale a cinque o dieci anni di esperienza.
  • Uno stipendio mensile di € 5.707 equivale a dieci o quindici anni di esperienza.
  • Uno stipendio di € 6.120 al mese equivale a quindici e venti anni di esperienza.
  • Più di due decenni di esperienza equivalgono a quasi € 6.520 ogni mese.
LEGGI ANCHE:   Quanto guadagna un farmacista

Inoltre, ogni 17 mesi, i piloti in Grecia ricevono un aumento di stipendio di circa il 13%. Infine, essere un pilota fa guadagnare molti soldi. I bonus basati sulle prestazioni individuali, sulle prestazioni aziendali, sugli obiettivi e sulle vacanze/fine anno sono i diversi tipi di bonus disponibili per i piloti.

Regno Unito: come affermato in precedenza, la paga nel Regno Unito varia da € 32.500 (annualmente) per un primo ufficiale appena assunto a € 190.000 (annualmente) per un capitano esperto che lavora per una grande compagnia aerea.

Svezia: secondo Statista, altre nazioni, come la Svezia, hanno un’ampia varietà di stipendi pilota. I piloti potrebbero guadagnare da € 2.622 a € 9.834 al mese, a seconda dell’anzianità e di altri criteri.

Danimarca:  la maggior parte dei piloti in Danimarca guadagna tra € 6.993 e € 9.834 al mese. Di conseguenza, il 17,72% dei piloti guadagna più di € 9.834 al mese, mentre l’1,27% guadagna tra € 2.185 e € 2.393 al mese.

Di seguito sono riportati gli stipendi tipici di capitani esperti in varie nazioni dell’UE. Tieni presente, tuttavia, che gli stipendi del primo ufficiale non sono uguali. Possono anche differire a seconda della compagnia aerea e dell’aeromobile:

  • Paesi Bassi: lo stipendio medio è di € 245.000 all’anno
  • Francia: lo stipendio medio è di € 235.000 all’anno 
  • Italia: lo stipendio medio è di €198.000 all’anno 
  • Irlanda: lo stipendio medio è di €225.000 all’anno
  • Germania: lo stipendio medio è di € 203.000 all’anno 
  • Svizzera: lo stipendio medio è € 211.000 all’anno 

Sorprendentemente, ci sono discrepanze nei guadagni dei piloti anche tra i paesi dell’UE. Ciò è dovuto alle variazioni degli standard salariali nazionali e del costo della vita tra i paesi.

Il compenso medio di un pilota esperto in Cina è di € 300.000 all'anno

Stipendio pilota in paesi non UE

Quando si tratta di volare per paesi non UE, ci sono tre categorie principali da considerare: le compagnie aeree con sede negli Stati Uniti, il Medio Oriente e l’Asia.

LEGGI ANCHE:   Quanto guadagna un ingegnere aerospaziale?

USA: Volare per una compagnia aerea regionale negli Stati Uniti paga tra € 20.000 e € 40.000 all’anno. Ciò dipende dal tipo di aeromobile e dal livello di esperienza del pilota. Lavorare con i vettori più grandi e complessi comporta una scala retributiva più elevata. Un primo ufficiale su un Boeing 757, ad esempio, parte da circa € 55.000 all’anno. Entro il decimo anno di impiego, il suo stipendio potrebbe essere salito a più di € 120.000 all’anno.

Un capitano, d’altra parte, può essere retribuito a partire da € 160.000 all’anno e salire fino a € 173.000 entro il decimo anno.

Un grande pilota di jet guadagna € 121.408 all’anno, mentre un piccolo pilota di jet guadagna € 104.219 all’anno. Quando si tratta di aeromobili non a reazione, la disparità è considerevolmente maggiore. Un pilota di un aereo non a reazione guadagna tra € 79.106 e € 85.418 all’anno, a seconda delle sue dimensioni.

La retribuzione di un pilota di aerei di linea

In poche parole, un pilota guadagna tra € 66.970 e € 187.200 all’anno negli Stati Uniti.

Medio Oriente: i piloti che lavorano per le compagnie aeree del Medio Oriente guadagnano un ottimo stipendio. Il compenso mensile di un Primo Ufficiale presso ETIHAD, ad esempio, è in media di € 7.075. Lo stipendio del Capitano è di circa € 9.578. Secondo Glassdoor, lo stipendio del Primo Ufficiale è di circa € 8.084 al mese, mentre quello del Capitano è di oltre € 10.891 al mese, con vantaggi aggiuntivi come alloggio, indennità scolastica e così via.

Un capitano esperto in Qatar guadagna in media €220.000 all’anno.

Asia: lo stipendio medio mensile per un primo ufficiale presso Cathay Pacific (una compagnia aerea con sede a Hong Kong) è di € 5.811. Il Capitano, d’altra parte, guadagna circa € 11.109 all’anno. Il compenso medio di un pilota esperto in Cina è di € 300.000 all’anno.

Lascia un commento