Quanto produce una pianta di patate

Le gustose patate possono essere gustate tutto l’anno direttamente dal giardino di casa con i giusti metodi di coltivazione, la giusta varietà per la tua zona e le giuste condizioni. La resa media per pianta di patate è di circa una mezza dozzina di patate.
Se le tue piante di patate non stanno producendo, allora potrebbe essere dovuto al livello e alla consistenza dell’umidità, alla mancanza di una copertura adeguata al freddo durante i periodi critici di crescita, a un’alimentazione insufficiente o ad altre carenze.

Capire le basi della patata

Le patate possono essere seminate e coltivate in un’ampia fascia di terreno nel cortile o in una graziosa fioriera. Anche se le patate intere che avete preso al supermercato e poi piantate possono germogliare e fiorire, non produrranno un tubero gustoso o offriranno un raccolto abbondante.

Le patate coltivate che si trovano nei supermercati sono state trattate con un inibitore di germogli. L’inibitore di germogli impedisce alle patate di invecchiare e di far crescere germogli tozzi dai molti occhi lungo la superficie della patata. Il periodo di dormienza dura da due a tre mesi.

Le patate da semina sono coltivate appositamente per essere prive di virus. Una buona patata da semina, pronta per essere piantata, ha all’incirca le dimensioni di un uovo e ha germogli tozzi che si formano dai suoi occhi. Le patate da semina più grandi dovrebbero essere tagliate a pezzi delle dimensioni di un uovo per essere piantate. Ogni pezzo ha bisogno di uno o due occhi per far crescere i germogli.

potato

Resa media per pianta di patate

Se fertilizzata e annaffiata correttamente e piantata in un luogo che riceve una sana dose di sole tutto il giorno, la resa media per pianta di patate è di circa 1 chilogrammo. La resa media di patate per 1 kg di patate da semina è di 5 kg. Se il rendimento è inferiore a 3 kg di patate per chilo di patate da semina tagliate, allora potrebbe essere dovuto a un’infestazione di insetti non monitorata o a una mancanza di acqua durante un periodo critico di crescita.
Per la migliore resa, aspetta a piantare fino a quando l’ultimo gelo è passato. Quando le piante sono alte da 15 a 20 centimetri, aggiungi più terra allo stelo della pianta in un cumulo. Solo le foglie superiori dovrebbero essere visibili sopra il cumulo. Questo è chiamato “hilling”, che manterrà i tuberi sottoterra protetti.

LEGGI ANCHE:   Quanto guadagna un dottore?

Continua ad ammucchiare le piante di patate man mano che crescono. Per fare questo, ammucchia la terra intorno allo stelo quando è cresciuto da 15 a 20 cm in più. Questo assicurerà una resa abbondante di patate quando sarà il momento di raccogliere. In genere, le patate possono essere raccolte 10 settimane dopo la semina.

Requisiti del suolo per le patate

Il terreno deve essere umido, ben drenato, profondo e sciolto. Le patate preferiscono un pH acido di circa 4,8-5,5. Questo riduce la possibilità di scabbia o altri problemi che possono sfigurare la patata o influenzare il gusto dei tuberi.

Prima di aggiungere qualsiasi coltura vegetale al vostro giardino all’aperto, fate un test del suolo che può essere acquistato online o in un centro di giardinaggio. Tuttavia, si può anche fare un test a casa. Rimuovere il terreno da 15 cm sotto la linea del suolo nel letto del giardino dove si prevede di seminare le patate da semina. Si raccomanda di mescolare un po’ di acqua distillata con 2 cucchiai di terreno fino a renderlo umido e poi aggiungere 1/2 tazza di aceto. Dare alla miscela qualche minuto per vedere se frizza. Se reagisce all’aceto, allora il terreno è alcalino.

Se non ottieni nessuna reazione, fai lo stesso test ma con 1/2 tazza di bicarbonato di sodio. Se il terreno frizza quando viene introdotto nel bicarbonato di sodio, allora il terreno è acido.

LEGGI ANCHE:   Quanto deve cuocere un uovo sodo

L’acqua aiuta una resa elevata

La scarsa profondità del sistema radicale delle piante di patate le rende sensibili ai cambiamenti di irrigazione. Le dimensioni e la resa delle piante di patate dipendono dalla quantità d’acqua che ricevono durante l’iniziazione del tubero e le fasi di crescita del tubero. Le prime due settimane prima che la pianta fiorisca sono l’iniziazione del tubero. In questa fase, i tuberi cominciano a germogliare sulle punte degli stoloni, seguiti dallo scatto di crescita del tubero.

La prima fase di crescita della pianta di patate produce una sana quantità di foglie. Il baldacchino di foglie permette alla pianta di creare e immagazzinare molto cibo per aiutare le patate a ingrossarsi. L’equilibrio NPK in questa fase è vitale affinché le foglie e le radici si sviluppino bene.

Queste due fasi di crescita sono fondamentali per la resa complessiva che riceverete dalle piante che avete preparato e seminato con cura. Una mancanza d’acqua in uno di questi momenti aumenta le possibilità che la resa sia piccola, così come le dimensioni delle singole patate. L’irrigazione sporadica può causare crepe nelle patate e altri problemi antiestetici come il cuore cavo, che si traduce in macchie scure al centro della patata.

An old woman's hands hold a freshly opened potato in her hands.Grandma holds a new potato in her

Coltivare patate in contenitori

Il vantaggio dei sacchetti per la coltivazione delle patate è che il tessuto poroso può prevenire il surriscaldamento e l’irrigazione eccessiva, I sacchetti per la coltivazione delle patate o i contenitori richiedono la stessa manutenzione dell’acqua e del terreno di un giardino all’aperto. Questo non significa che si può impostare l’irrigatore e dimenticare. Le piante nei sacchetti per la coltivazione delle patate trarranno grande beneficio da un monitoraggio regolare.

LEGGI ANCHE:   Quanto dura la maternità

Una volta riempiti, i sacchetti per la coltivazione delle patate o le fioriere possono essere piuttosto pesanti e scomodi da spostare. Scegli un posto soleggiato e di facile accesso per controllare il livello di umidità e monitorare la crescita. Controlla continuamente il livello di umidità all’interno dei sacchetti per la coltivazione delle patate, che possono seccarsi piuttosto rapidamente se lasciati incustoditi in un luogo soleggiato. Controlla il livello di umidità un pollice sotto la linea di superficie per vedere se è secco e richiede più acqua.

Quanto produce una pianta di patate: alcune regole importanti per la coltivazione in vaso.

  1. Hanno bisogno di un posto dove ricevano una sana dose di luce solare.
  2. Scegli un posto che riceva continuamente da sei a otto ore di sole ogni giorno
  3. Le fioriere non debbano essere spostate per soddisfare le esigenze di luce della pianta.

2 commenti su “Quanto produce una pianta di patate”

Lascia un commento