Quanto dura la labirintite

Cos’è la labirintite? La labirintite (diciamo: “lab-uh-rinth-eye-tus”) è una condizione che colpisce una parte dell’orecchio interno chiamata labirinto. Normalmente, il labirinto ti aiuta a mantenere l’equilibrio. Quando si gonfia, il labirinto non funziona correttamente. Questo fa sì che il tuo cervello non riceva i giusti segnali di equilibrio. La labirintite può farti sentire come se stessi cadendo o girando, anche se non lo sei.

quanto dura la labirintite

Sintomi di labirintite

I sintomi della labirintite possono variare da lievi a gravi. Potresti avere sintomi non appena ti svegli al mattino o possono manifestarsi improvvisamente durante il giorno. I sintomi comuni includono quanto segue:

  • Vertigini.
  • Sensazione di girare (chiamata anche vertigine).
  • Occhi a scatto (chiamato anche nistagmo).
  • Nausea o vomito.
  • Perdita dell’udito in un orecchio.
  • Ronzio nelle orecchie (chiamato anche tinnito ).

Se hai sintomi di labirintite, parla con il medico. Altre condizioni possono causare sintomi simili. Devi ottenere assistenza medica immediatamente se si verificano vertigini con febbre superiore a 37.7 ° C, svenimenti, convulsioni, eloquio confuso, paralisi, visione doppia o vomito grave.

Quali sono le cause della labirintite?

Il gonfiore nell’orecchio interno che causa la labirintite spesso deriva da un’infezione. Ad esempio, le persone spesso sviluppano labirintite dopo aver avuto un’infezione delle vie respiratorie superiori, come l’influenza o il raffreddore.

Trattamento della labirintite

Come viene diagnosticata la labirintite?

Il medico farà domande sui tuoi sintomi e ti esaminerà. Il medico può eseguire alcuni test per essere sicuro che un’altra condizione non stia causando la labirintite.

LEGGI ANCHE:   Scottature da sole dopo quanto passa

La labirintite può essere prevenuta o evitata?

Poiché la labirintite è causata da una condizione sottostante, puoi ridurre il rischio di contrarre la malattia. Ad esempio, lavati regolarmente le mani e cerca di evitare i germi durante la stagione del raffreddore e dell’influenza. Limitare l’esposizione a queste malattie ridurrà il rischio di labirintite.

Puoi anche ridurre il rischio non bevendo grandi quantità di alcol o non fumando.

Trattamento della labirintite

I farmaci antinfiammatori non steroidei (chiamati anche FANS) sono talvolta usati per ridurre il gonfiore. Questi includono ibuprofene (due marchi: Advil, Motrin) e naprossene (un marchio: Aleve). I farmaci steroidei sono un’altra opzione per ridurre il gonfiore. Il medico può anche prescrivere medicinali per alleviare nausea, vomito e vertigini. Tuttavia, anche senza trattamento, i sintomi della labirintite di solito scompaiono dopo diverse settimane.

Se hai vomito grave e incontrollabile, potrebbe essere necessario trascorrere un breve periodo in ospedale per prevenire la disidratazione.

Vivere con la labirintite

Cosa posso fare per sentirmi meglio?

Probabilmente dovrai prendertela comoda per almeno una settimana o due. Durante questo periodo, evita attività come guidare, arrampicarti o utilizzare attrezzature pesanti. Vertigini improvvise possono rendere pericolose queste attività. Suggerimenti per aiutarti a sentirti meglio includono quanto segue:

  • Evita movimenti improvvisi, soprattutto della testa.
  • Non praticare sport che richiedono molto movimento, come tennis o pallavolo.
  • Stai fermo quando hai i sintomi.
  • Evita le luci intense.
  • Non cercare di leggere quando hai sintomi.
LEGGI ANCHE:   Quanto durano le mestruazioni?

Vivere con la labirintite

I sintomi più gravi probabilmente miglioreranno dopo la prima settimana. La maggior parte delle persone migliora completamente entro 2 o 3 mesi. La sensibilità al movimento può essere un problema per diversi anni, specialmente per gli anziani. In rari casi, le persone possono avere una perdita permanente dell’udito. Questo è meno probabile se la labirintite viene trattata prontamente.

Domande da porre al medico

  • Perderò l’udito?
  • C’è qualcosa che posso fare per fermare le vertigini?
  • Quando devo chiamare il medico?
  • Se le vertigini diventano davvero forti o inizio a vomitare, devo andare al pronto soccorso?
  • Quanto tempo potrebbe durare?
  • C’è una medicina che potrei prendere per aiutare con i miei sintomi?

Lascia un commento