Quanto costa possedere un cane?

Costi vari per possedere un cane

Possedere un cane può essere sia gratificante che costoso. Anche se è vero che possedere un cane è molto gratificante, è importante tenere a mente i vari costi di possedere un cane. Ad esempio, cibo e forniture per cani possono costare da 60 a 300 euro al mese. Fortunatamente, puoi trovare prodotti adatti al tuo budget. Alcuni articoli di cui avrai bisogno per il tuo cane includono shampoo e pastiglie per cuccioli, smacchiatori e strumenti dentali. Tutte queste spese possono sommarsi rapidamente.

Un’altra spesa che dovresti considerare quando possiedi un cane è il costo della licenza del cane. Alcune giurisdizioni richiedono che tu ottenga una licenza per il tuo cane. Puoi scoprire eventuali requisiti di licenza nella tua città controllando online o chiamando l’ufficio del governatico locale. I costi vari per possedere un cane includono anche prodotti per la pulizia (per ripulire) il disordine che il tuo animale domestico potrebbe lasciare in giro. Dovresti anche tenere a mente che alcuni corsi di addestramento potrebbero essere costosi (se il tuo cane ne ha bisogno).

Il costo medio per possedere un cane o un gatto è compreso tra 10.000 e 15.000 euro nel corso della vita dell’animale. Questa cifra non include le spese per la qualità del cibo, i farmaci specifici, le ricariche e il servizio di pet sitting e pensione. Tuttavia, se scegli di tenere il tuo animale domestico in un appartamento, assicurati di scoprire se ci sono dei costi per questo. Se è così, probabilmente finirai per spendere molto di più.

Oltre alla tassa di adozione, altre spese varie per possedere un cane includono un microchip, un collare, un guinzaglio e un letto per il tuo animale domestico. Dovrai anche pagare per il controllo delle pulci e dei parassiti e alcune vaccinazioni. La taglia e la razza del tuo cane sono un altro fattore nel costo. Le razze giganti e grandi di solito costano da tre a cinque volte tanto quanto un cane medio. Dovrai anche comprare una cassa, ciotole per il cibo, un guinzaglio, giocattoli e altre forniture.

Oltre a cibo, acqua e un rifugio, i cani hanno bisogno anche di medicine. Questi possono variare da marchi economici a partire da 1 euro fino a 4 euro per 0.5Kg. Gli alimenti vanno dalle crocchette alle diete crude. Alimenti e integratori per la salute del tuo animale domestico non sono economici, quindi considera lo stile di vita dell’animale prima di acquistare prodotti costosi. Una volta che il tuo cane è abbastanza grande, potresti dover sostituire i suoi letti.

L’assicurazione dell’animale domestico è un buon modo per risparmiare denaro

L’assicurazione dell’animale domestico è un buon modo per risparmiare denaro

Scegliere un piano di assicurazione dell’animale domestico che copra le condizioni preesistenti può essere un compito difficile. Sebbene la maggior parte delle polizze assicurative per animali domestici copra le cure preventive, alcuni piani escludono le procedure se il tuo animale domestico ha una condizione. Per evitare questo problema, chiedi al tuo assicuratore per animali domestici le condizioni preesistenti prima di iscriverti. Puoi trovare esempi di polizze sui siti web delle compagnie di assicurazione degli animali domestici. Inoltre, alcuni piani hanno limiti di età specifici per l’iscrizione e queste restrizioni possono essere uno svantaggio quando si cerca di determinare quale piano è il migliore per te e il tuo animale domestico.

LEGGI ANCHE:   Quanto costa un grammo di oro

Sottoscrivere un’assicurazione per animali domestici è più conveniente se si paga la copertura annuale. In alcuni casi, puoi anche ottenere sconti se hai più di un animale domestico o paghi una somma annuale. Per abbassare i premi mensili, puoi anche aumentare i pagamenti volontari in eccesso, che riducono l’importo dell’assicurazione che paghi ogni anno. Tuttavia, devi ricordare che dovrai raggiungere la tua franchigia prima che la tua assicurazione ti rimborsi.

L’assicurazione per animali domestici copre le spese mediche per il tuo animale domestico in caso di emergenza. Se il tuo cane soffre di una malattia grave, potresti non essere in grado di pagare per il trattamento, che può arrivare a migliaia di euro. È anche importante cercare veterinari a prezzi accessibili. È quindi possibile avere qualcuno in fila in caso di emergenza. In questo modo, sarai in grado di pagare le cure per il tuo animale domestico secondo necessità.

Se sei preoccupato per il costo dell’assicurazione per animali domestici, puoi utilizzare Miglior Amico, un sito Web che ti guiderà attraverso tutto ciò che devi sapere sull’assicurazione per i tuoi animali domestici. Consente inoltre di confrontare il costo dell’assicurazione per animali domestici per polizza. Il sito Web ti consentirà di visualizzare i costi medi della polizza per le taglie di cani e gatti. I dati includeranno anche la franchigia, il limite massimo di vincita e i periodi di attesa. Troverai anche dettagli su eventuali esclusioni e limitazioni.

Mentre i premi assicurativi per animali domestici per cani e gatti possono essere costosi, possono valere la pena stare tranquilli. I premi per l’assicurazione contro gli incidenti domestici possono arrivare a partire da 10 euro al mese. Molti proprietari di animali domestici affermano che i premi bassi valgono la tranquillità che guadagnano. Tuttavia, la copertura per malattia e benessere di solito non è inclusa nelle polizze solo per infortunio. In questi casi, potresti dover pagare più di quanto pensassi inizialmente.

Le cure veterinarie sono necessarie per la salute del tuo cane 

Costi vari per possedere un cane

Le visite regolari dal veterinario sono fondamentali per la salute del tuo cane. Le visite regolari dal veterinario dovrebbero includere le vaccinazioni e il controllo dei parassiti, nonché un controllo e una toelettatura. Visitare regolarmente un veterinario può anche proteggere il tuo cane dai rischi domestici quotidiani, come prodotti per la pulizia e pulci. Tuttavia, la visita annuale potrebbe non essere sufficiente. Visitare un veterinario più spesso può aiutare a individuare i problemi prima e farti risparmiare denaro per cure future.

LEGGI ANCHE:   Quanto costa un test di gravidanza?

Oltre agli esami fisici e alle vaccinazioni, il tuo cane potrebbe anche aver bisogno di sottoporsi ad alcuni test diagnostici. Ad esempio, un campione di feci può essere utilizzato per identificare i parassiti intestinali. Gli esami del sangue possono anche rivelare se il tuo animale domestico ha il diabete, problemi al midollo osseo o disfunzione d’organo. Gli esami del sangue possono anche rilevare l’infestazione da filaria e la presenza di una malattia trasmessa dalle zecche. Queste malattie possono essere gravi se non trattate, quindi si consiglia una rapida sverminazione per evitare che il tuo cane soffra di diarrea o altri sintomi.

Si raccomandano controlli annuali per gli animali più anziani e per i cani con problemi di salute. Il tuo veterinario sottoporrà il tuo cane a un esame fisico approfondito dalla testa alla coda e potrebbe prelevare un campione di sangue per verificare la presenza di filariosi cardiopolmonare. Se l’esame rivela problemi o risultati insoliti dell’esame, il veterinario può raccomandare ulteriori test. Le vaccinazioni di richiamo contro il cimurro-parvo e la rabbia vengono effettuate al primo controllo annuale e successivamente ogni tre anni, secondo le normative vigenti. 

La prima visita con il veterinario è importante per la salute generale del tuo cane. Il tuo cane avrà bisogno di un controllo completo una volta all’anno per garantire una crescita e una salute adeguate. Riceverai anche preziosi consigli sulla scelta del cibo giusto e su come mantenere la tua casa al sicuro. Le cure veterinarie sono necessarie per la salute del tuo cane e visite regolari possono aiutarti a prendere decisioni informate su cosa è meglio per il tuo animale domestico.

Che il tuo cane abbia una malattia acuta o cronica, le cure veterinarie sono essenziali per il suo continuo benessere. Controlli regolari manterranno il tuo animale domestico a suo agio e preverranno costose visite di emergenza. Potresti anche essere in grado di trovare alternative più economiche ai farmaci per animali domestici. Quando cerchi un veterinario, assicurati di avere un buon elenco di domande e un piano adatto al tuo budget. Il veterinario giusto ti darà una seconda opinione se non sei sicuro.

Risparmiare per un cucciolo

Risparmiare per un cucciolo

L’acquisto di un cucciolo è un affare costoso, ma i vantaggi superano di gran lunga il costo. Dovrai sborsare ovunque da poche centinaia di euro a diverse migliaia, distribuite nell’arco dell’anno. Se stai pensando di adottare un cucciolo, assicurati di avere un minimo di sei mesi di fondi messi da parte. Le spese per le cure veterinarie sono in media di circa 50 euro al mese, ma puoi risparmiare programmando visite ed esami durante gli ultimi o i primi mesi dell’anno.

LEGGI ANCHE:   Quanto costa crescere un bambino?

Per rendere più conveniente il processo di risparmio, prendi in considerazione l’impostazione di un trasferimento automatico mensile. Puoi farlo tramite il tuo istituto finanziario. Puoi anche impostare bonifici ricorrenti online o chiamando l’istituto finanziario. In questo modo, avrai sempre una fonte di denaro accessibile da mettere da parte per il tuo nuovo cucciolo. Puoi anche stampare un tracker di risparmio e colorare il tuo obiettivo. Ottenere un cucciolo è una pietra miliare emozionante che richiede tempo e denaro, quindi inizia a risparmiare presto.

I cuccioli richiedono esercizio fisico regolare. A parte i benefici fisici, queste creature hanno bisogno di stimoli mentali. I ricordi che crei con loro non hanno prezzo. Il tempo di gioco con il tuo cucciolo ti manterrà in forma e felice. Il costo del cibo e della cura del cane alla fine aumenterà, ma all’inizio sarai felice di aver risparmiato qualche soldo adottando un cucciolo. Risparmiare per un cucciolo è un ottimo modo per premiare il tuo bambino per il buon comportamento e una vita felice.

I costi dei cuccioli di pedigreee variano a seconda della razza. Il “Cane Corso” è la razza più utilizzata in Italia e non è molto economica, con prezzi che vanno da 700 fino a 3.000 euro, un cucciolo di Labrador può essere un’opzione più economica, con prezzi che vanno da 500 a 1200 euro . Se il tuo budget non è sufficiente per pagare questo prezzo, prova a visitare un centro di soccorso. I cani dei centri di soccorso sono spesso dotati di microchip e sono stati castrati. A seconda di dove vivi, un cane che è stato “salvato” può costare da 150 a 300 euro a seconda della località, della razza, dello stato di salute e di altri dettagli.

Tenere un conto per l’assistenza sanitaria degli animali domestici ti aiuterà a gestire questi costi. Se non hai molti soldi risparmiati, un conto di risparmio per cuccioli ti tornerà utile. Risparmiare per un cucciolo può sembrare un compito impossibile, ma è possibile e gratificante! Ricorda solo che dovrai preventivare le spese coinvolte. Se vuoi adottare un cucciolo, puoi mettere da parte una linea aggiuntiva per le spese, come le bollette e le forniture del veterinario.

In conclusione

Un cane può costare da 700 a 2.000 euro all’anno per prendersi cura. Il costo delle cure veterinarie può variare considerevolmente e dovrai considerare anche la polizza assicurativa per animali domestici. A seconda del tipo di cane e delle sue dimensioni, queste spese possono sommarsi. Puoi anche risparmiare per un cucciolo imparando a conoscere vari piani assicurativi per animali domestici. 

Lascia un commento